CASTORINI - LA COLONIA

E' il gruppo dei più piccolini, dai 5 agli 8 anni; il colore di questa branca è l'azzurro, come le acque su cui i castori vivono.

La nostra Colonia è stata aperta nel 2002 per introdurre allo scautismo i figli dei Capi del gruppo; nel tempo si sono aggregati anche altri bambini  e da allora abbiamo continuato con le attività.

Il gruppetto dei bambini (castorini)  viene chiamato Colonia e svolge attività circa due volte al mese il sabato pomeriggio sotto la guida dei Castori adulti e seguono durante l'anno la storia del Grande Castoro Bruno, la loro sede viene chiamata Diga ed il motto è "Insieme".

CASTORINO.png

Associazione Italiana Castorini

L'Associazione Italiana Castorini (AIC) nasce formalmente nell'ottobre del 1987 dopo un percorso che ha portato prima ad una serie di contatti con il Castorismo Canadese, da cui l'ambientazione, poi a tre anni di sperimentazione d'intesa con il Comitato Centrale AGESCI (1980-1983), quindi alla partecipazione alla Conferenza Internazionale del Castorismo. Oggi in Italia si contano 29 colonie con un totale di circa 500 castorini , più altre in via di formazione.

Il Congresso Nazionale è composto da tutti i membri adulti dell'Assemblea, viene convocato ogni due anni ed è suo compito stabilire le linee politiche dell'Assemblea, aggiornare i sussidi ed il materiale del Capo, verificare il cammino dell'Assemblea ed elaborare un progetto pluriennale che servirà all'Assemblea per definire i programmi annuali.

AIC

La nostra Colonia: Fiume d'Argento

Già venti anni fa nella Val d’Enza si aggiravano i primi Castorini, ma è stato nel 2015 che è nata ufficialmente la Colonia Fiume d’Argento del nostro Gruppo.  Con grande entusiasmo abbiamo iniziato il nostro cammino,  insieme ai nostri fratellini e sorelline di tutta Italia, ed  abbiamo partecipato alla nostra prima Nuotata di Primavera, a Giarola di Ligonchio, con tante altre Colonie.

In questi anni abbiamo accolto tanti  bimbi e bimbe che hanno scelto di fare il loro Patto ed impegnarsi a fare bene,  ed insieme, tante cose; per essere piu’ felici e rendere felici gli altri.

Nell’anno 2020 siamo diventati così tanti che abbiamo scelto di aprire una seconda Colonia………. , ma questa è un’altra storia.

La nostra Colonia: Lago Spumeggiante

Eccoci, noi siamo i Castorini della Colonia del Lago Spumeggiante,  molti di noi fino all’anno scorso facevano parte della Colonia Fiume d’Argento, ora stiamo aiutando i Vecchi Castori a costruire una nuova Diga a Traversetolo. Qui ci ha accolto il nostro  A.E. Don Giancarlo, ospitandoci nei locali della Parrocchia, anche se stiamo quasi sempre all’aperto. Ci divertiamo molto tutti i sabati a giocare, ascoltare i racconti e fare tanti lavoretti.

Qualche volta ci incontriamo con la Colonia del Fiume d’Argento per fare le attività insieme.

Le Attività dei Castorini

Le attività dei Castorini sono finalizzate a semplificare quello che sarà l'ingresso nello scautismo Agesci con i lupetti. Si mira all'acquisizione di capacità d'indipendenza difficili da trovare in bambini di quest'età. gli ambit che verranno sviluppati saranno:

- indipendenza nella gestione e cura della propria persona.

- capacità di crazione mentale e perfezionamento di quella manuale.

- capacità di stare periodo più o meno lunghi lontano dai genitori.

 

Oltre a ciò si mira alla sensibilizzazione dei bambini a quelli che sono i temi ecologici, al rispetto dell'ambiente che scopriranno può darci più di quanto non sono abituati a coglierne.

 

A tal scopo durante i sabati le attività saranno composte da giochi per quanto è possibile nel Parco Enza o quando farà brutto da lavoretti: dai disegni più pazzi fino a cucinare sfiziosi biscotti.

In oltre abbiamo in progetto uscite, come: ad esempio il giro sui pony, andare all’aquario e verso la fine dell’anno andare a trovare un'altra colonia e dormire fuori una notte.