Dopo 16 anni di Val d'Enza1 la base nautica diventa una Base Scout: ecco la sua storia...

July 9, 2019

 

Il 29 giugno 2019 è stata una data speciale della storia del nostro gruppo.
Abbiamo intitolato alla nostra cara Anna , Scricciolo Tenace per noi scouts, la base
nautica di Sorico dove svolgiamo la maggior parte delle nostre attività nautiche.
La nostra prima attività nella base di Sorico è stata nel 2003 quando organizzammo
assieme al “GEAS Scuola di mare” un’ assaggio di attività nautiche.

(il primo gruppo di esploratori alla base nautica nel 2003)

 

Ai ragazzi l’assaggio nautico piacque molto e anche il posto, fù amore a prima vista e
decidemmo di tornare… per sempre se possibile.
Inoltre, la posizione, a metà strada tra la storica base di Colico e la Val Codera
(entrambi luoghi storici dello scoutismo italiano) avrebbe potuto rendere la base di
Sorico un luogo ideale per completare le attività degli scouts in questa zona.

 

 

Dal 2003 ad oggi le attività nautiche sono aumentate di qualità e frequenza, seguiti
molto soprattutto nei primi anni dai pazienti istruttori del Geas , che oltre alla base
ci hanno messo a disposizione mezzi nautici ed esperienza.

 

(costruzione di una canoa 2006)


C’era tanto da imparare : utilizzo delle barche a vela, utilizzo dei mezzi a motore,
manutenzione delle imbarcazioni, norme di sicurezza e tanto altro.
Nel 2009 decidemmo di diventare scouts nautici a tutti gli effetti , questo voleva dire
impegnare il gruppo Valdenza a fare dell’ambiente acqua un occasione educativa
sistematica e incisiva, un impegno importante.
A ottobre del 2009 il responsabile nazionale degli scouts nautici e il sindaco del
paese dove abbiamo la sede principale (Montechiarugolo) hanno consegnato le
insegne alle nuove squadriglie nautiche.
Da allora abbiamo svolto ancora più attività, tra le quali : route in Croazia con 4
cabinati , viaggio da La Spezia a Cagliari a bordo dell’ Amerigo Vespucci , istruttori di
campi di competenza nazionali.

 (la delegazione che viaggio sull'Amerigo Vespucci 2017)


Nel corso del tempo abbiamo preso alcune patenti nautiche e abbiamo fatto
conseguire ai nostri ragazzi oltre 20 brevetti di competenza nautici; inoltre abbiamo
anche investito molto in imbarcazioni, e infatti adesso possediamo una flottiglia di

imbarcazioni a vela e a motore che ci consente di mettere in acqua oltre 50 persone
contemporaneamente.

(navigazione con spinnaker 2016) 


Arrivati ad un certo livello di competenza maturò anche il desiderio di offrire anche
ad altri gruppi scouts la stessa possibilità e iniziammo a lavorare per capire quali
fossero le realtà più adatte a raccogliere l’occasione.
Avevamo nel corso degli anni avuto diversi ospiti di altri gruppi scouts per attività
sporadiche , belle ma senza un seguito.
Ogni competenza, soprattutto se si vuole qualcosa di solido, richiede però
applicazione e continuità; a noi interessava lavorare per aiutare altri scouts a creare
competenze in modo serio.
Nel 2014, per una serie di circostanze un po’ fortuite, un po’ cercate, abbiamo
conosciuto gli scouts del Lecco 3, un gruppo grande quanto il nostro, e come il
nostro desideroso di offrire ai ragazzi delle interessanti attività…ed erano anche sul
“nostro” lago.
Da allora abbiamo iniziato una fruttuosa collaborazione, con varie attività nautiche
congiunte, e possiamo dire che abbiamo raggiunto l’obiettivo in quanto oramai sono
in grado di svolgere in autonomia le attività nautiche con i loro ragazzi.
Grazie ai contatti dei capi del Lecco 3 abbiamo preso contatto con i responsabili
della “Fondazione Baden” per valutare la possibilità di subentrare al GEAS nella
titolarità del contratto di affitto.
La fondazione Baden è l’organizzazione che supporta economicamente e
moralmente svariate basi scouts in Lombardia, tra le quali la sede regionale AGESCI
e le storiche basi di Colico e della Val Codera.

 (il clan alla storia base di Centralina in Val Codera durante la route del 2017)


Dopo vari incontri e scambio di idee la fondazione decise di prendere in carico anche
la nostra base di Sorico che così è diventata la decima base della fondazione.
A questo punto abbiamo pensato che sarebbe stato molto significativo intitolare la
base ad Anna la base; abbiamo fatto la proposta alla fondazione che ha accettato ,
anche perché è nella loro tradizione intitolare le basi a scouts e guide che ci hanno
preceduto nella salita “alla casa del padre”.

 Per la fondazione è importante che ogni base , oltre ad essere ad un luogo di
accoglienza, sia anche un luogo “educante”, dove la storia della base e delle persone

che la hanno vissuta possa essere occasione di ispirazione e crescita per le persone
che passeranno di li.

 


La fondazione ha da pochissimo proposto un sentiero, intitolato ad un vecchio capo
storico , che parte da Colico e va in Val Codera passando dalla nostra base nautica,
già 9 clan di diverse parti d’Italia si sono prenotati per fare questo percorso.
L’anno prossimo saranno molti di più e la nostra base verrà conosciuta in tutta Italia.
Le prossime sfide sono :


 Riuscire ad organizzare , assieme alla Fondazione e al Lecco 3, l’accoglienza al
numero crescente di scouts che vorranno fare un passaggio da noi


 Riuscire a condividere in misura crescente le nostre competenze nautiche con
gli scouts che ne manifesteranno il desiderio.


 Mantenere in piena efficienza ( e se possibile potenziare e migliorare) la
struttura e i mezzi nautici nonostante il prevedibile maggior utilizzo.

 

 

 

 

(scolta prende la promessa sul lago in route di Pasqua 2015)

 

Per affrontare queste sfide stiamo potenziando il gruppo dei capi base e dei ragazzi
con brevetto di competenza nautico , nel campo di competenza appena terminato
lo abbiamo assegnato ad altri 8 ragazzi ( come termine di paragone nel 2016 in tutta
Italia ce ne erano 35 compresi i nostri).
Il campo di competenza 2019, nel momento che sto scrivendo, è appena terminato
e già la testa va al campo estivo di gruppo “classico” che quest’anno faremo a
Spettine , altro luogo importante per lo scoutismo italiano.
Il prossimo appuntamento nautico è per il nostro gruppo un campo di affinamento
tecnico di altri 9 giorni , che faremo in lingua inglese per prepararci ad accogliere
anche scouts di altre nazioni, con regata finale (classica Beer Cup) con gli amici del
Lecco 3 e del Geas.
Su questo sito seguiranno le notizie relative a questi eventi.

Please reload

Featured Posts

Route estiva: il nostro clan cammina fino a Roma

August 18, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • YouTube Social  Icon