Il clan e il noviziato partecipano alla Luce di Betlemme

 

 La luce della pace da Betlemme,iniziativa cominciata nel 1996 in Italia, ha festeggiato quest'anno i 20 anni continuativi. Era iniziata nel 1993 quanod un capo scout austriaco ospitato presso l'ostello scout di Trieste portò con sè questa fiammella e donandola all'ostello si prodigò perchè anche gli scout italiani aderisserò all'iniziativa, la stessa iniziata da Vienna nel 1988 perchè questa luce da Betlemme potesse raggiungere quante più persone possibile. 

La fiammella viene accesa nella grotta della Natività da uno scout palestinese o israeliano e passata ad uno scout austriaco che con un volo aereo la porta a Vienna, la prima volta fu nel 1986 dall'iniziativa natalizia "luce nel buoio" della radiotelevisione austriaca ORF DILINZ che raccoglieva offerte spontanee per bambini invalidi, emarginati, stranieri, profughi e bisognosi.

Nel 1988 gli scout austriaci iniziarono a collaborare nella distribuzione mettendo in pratica uno dei punti chiave dello scoutismo ovvero: "l'amore per il prossimo espresso nella Buona Azione".

Così avvenne che le associazioni scout di Trieste iniziarono a far loro questa iniziativa, nei primi anni andavano a Vienna per prendere la fiammelle per  portarla a Trieste e di qui distribuirla a macchia d'olio. Con il passare degli anni la distribuzione si è allargata sempre più anche con l'aiuto delle ferrovie dello stato che con il loro grande aiuto hanno permesso che la fiammella viaggiassè sui loro treni per tutto lo stivale per raggiungere quanti più posti possibili nel minor tempo.

Ogni anno si aggiungono nuove tratte per la distribuzione raggiungendo per fino le isole maggiori. 

La luce della pace da Betlemme ormai viaggia in tutto il mondo, ha passato i confini dell'Europa e raggiunge ogni anno il continente Americano, i paesi dell'Asia e dell'Africa. In più di 30 anni gli scout hanno curato questa diffusione con amore per il messaggio che la luce porta e la dedizione al servizio che B.P. ci ha insegnato. Ecco il "miracolo" della "luce della pace di Betlemme":la Fiamma posta ben in vista sul candeliere rischiara e riscalda tutti coloro che le stanno vicino e credono nel suo messaggio e danno testimonianza del padre celeste.

La luce supera tutte le diversità, le diseguaglianze e arriva al cuore delle persone per essere luce del mondo.

Please reload

Featured Posts

Route estiva: il nostro clan cammina fino a Roma

August 18, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • YouTube Social  Icon