Tanta musica con Le TESTUGGINI al campo E/G

January 6, 2015

Le Testuggini la nuova band nata in seno al gruppo, ieri sera ha fatto tappa al campo degli esploratori, regalando a tutti un super concerto inaspettato.

La band di ritorno dalla sua apparizione a Verona per capodanno ha voluto che fosse proprio Vologno la seconda tappa del loro fantastico tuor.

"Un ritorno alle origini" ci dice Emanuele di Maio uno dei membri della scoutband, "non è stato una caso, ma una scelta voluta da tutti i componenti della band... ci siamo sentiti in dovere di restituire un po' di quello che c'era stato dato."

Gli artisti hanno potuto mangiare, ospiti del reparto, e godere delle suggestive quanto illuminanti scenette delle squadriglie; ma alle 21.30 le scenette erano finite e le pance erano abbastanza piene per poter improvvisare una tappa fuori calendario, quindi dopo un breve briefing la band è potuta salire sul palco tra le urla e gli applausi dei fans: "suonare al valdenza è un po' come tornare a casa, la fama non ci ha corrotto, siamo ancora scout."(Mattia Maghenzani)

   Il concerto è iniziato con uno dei pezzi più famosi delle "tartarughe dell'Enza" interpretato magistralmente da tutta la band nonostante l'emozione abbia giocato un tiro mancino al percussionista Frazzi Davide. La scaletta è comunque andata avanti con pezzi nuovi e vecchi che hanno fatto ballare tutto il palazzetto di Vologno: "torneremo ancora a suonare per il nostro gruppo.... qui ci vogliono tutti bene"(Gianluca Contini).

Dopo il concerto, il classico Bis, e il solito bagno di folla e autografi, la band è potuta salire sul pulmino che non gli ha portati a casa, ma bensì, saturi della carica donatagli dal pubblico, sulla pietra di Bismantova, a cercare ispirazione per i nuovi pezzi e per il nuovo album: "salire a piedi la Pietra alle 2 di notte con -5 gradi mi ha dato ispirazione per nuovi ritmi..." (Riccardo Alberti)

A noi fans altro non resta invece che attendere con trepidazione le nuove tappe del tuor e l'uscita del nuovo singolo, programmata a breve, e nel frattempo augurare a tutte le Testuggini: Buon Vento.

 

 

 

 

qui a sinistra le Testuggini sulla pietra di Bismantova alle 2.00 del mattino

Please reload

Featured Posts

Route estiva: il nostro clan cammina fino a Roma

August 18, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • YouTube Social  Icon