Corsi e Competenza Nautica

In questa sezione potrete scoprire l'iter formativo e le competenze nautiche che vengono trasmesse ai ragazzi di ogni branca. La formazione si avvale di strumenti metodologici scout come brevetti e specialità, che non sono visti come un fine da raggiungere, ma come un inizio del proprio percorso di maturazione personale e all'interno di un gruppo.

obiettivi

NAUTICA

Lo scopo a lungo termine che ci siamo prefissi è quello di formare uomini e donne responsabili ed altruisti, capaci di prendere decisioni in modo autonomo, ma senza venire meno al confronto con gli altri. L'ambiente "acqua" permette di sviluppare un insieme di skills e competenze uniche per il raggiungimento di questi obiettivi.

Gli strumenti che utilizziamo sono barche a vela e mezzi a motore, con insegnamenti sia pratici, come nodi, manovre di sicurezza, manutenzione, che teorici, come i principi base della navigazione a vela (componenti, andature, equilibrio e regolazione delle vele), carteggio nautico (con problemi delle patenti nautiche entro e oltre le 12 mg dalla costa), oltre a tecniche di Neuro-Linguistic Programming, Spiral Dynamics e marketing, sia in italiano che in inglese.

Percorso in L/C

L'avvicinamento alla nautica inizia nel CdA (ultimo anno di lupetti) con le canoe. Questo permette ai ragazzi di prendere confidenza con l'ambiente acqua e con la base, la sua struttura e le sue regole, oltre a prepararli a tutte le attività nautiche con barche a vela e mezzi più tecnici che utilizzeranno nel reparto.

Generalmente l'attività consiste in un weekend in cui il CdA con le canoe e i kayak risale il fiume Mera fino alle cascate nel lago di Mezzola o addirittura al Pian di Spagna.

Percorso in E/G

Le attività nautiche nel reparto sono parte integrante del percorso formativo dei giovani esploratori e guide. Il numero, la durata, nonché il livello tecnico delle attività aumenta notevolmente rispetto al Branco.

Queste consistono solitamente in uno o più weekend (spesso insieme a reparti di altri gruppi come il Lecco 3, Trecate, Albinea, Medesano, ...) in cui i ragazzi brevettati della Pattuglia Nautica insegnano agli squadriglieri le prime nozioni di vela, sui caravelle (un tipo di barca scuola che può trasportare fino a 5 persone).

Durante l'estate viene proposta ai ragazzi, oltre al campo estivo "terrestre", un campo di competenza nautico della durata di 10 giorni con lo scopo di formare i ragazzi in deriva.

Il reparto è accompagnato in questa attività dalla Pattuglia Nautica del gruppo, che fornisce i capibarca e i timonieri per la gestione delle attività, inclusa la sicurezza. I ragazzi dei primi anni possono muovere i primi passi sui caravelle o sui gommoni, mentre quelli con più esperienza hanno la possibilità di utilizzare derive più tecniche come 420 e 470 e catamarano.

  • Facebook Icona sociale
  • Youtube
  • Instagram - Bianco Circle

Visitatori dal 6/2/2015